Vicecancelliera

La Cancelleria federale

La Cancelleria federale funge da stato maggiore del governo svizzero (Consiglio federale). Il cancelliere o la cancelliera e i due vicecancellieri rappresentano i diversi partiti e regioni linguistiche del Paese. 

Vicecancelliera (1991 – 2005)

Dalla sua nomina in qualità di vicecancelliera, Hanna Muralt Müller ha partecipato ad oltre 400 sedute del governo con la responsabilità di preparare le sedute e curare la redazione finale delle decisioni del Consiglio federale.
Ha diretto diversi servizi della Cancelleria federale e apportato diverse novità. Tra esse:

Raccolta ufficiale delle leggi federali, Raccolta sistematica del diritto federale, Foglio federale
Mediante riorganizzazione amministrativa interna nel 1997, sotto la sua direzione è stata predisposta la pubblicazione in linea di dati giuridici su internet.

Amministrazione elettronica
Su l’iniziativa di Hanna Muralt Müller e con il suo contributo, la Cancelleria federale ha affrontato la problematica dell’amministrazione elettronica. Un credito di 30 milioni di franchi è stato stanziato per l’attuazione di un programma quadriennale (2001 – 2004). In tale ambito, Hanna Muralt Müller è stata responsabile per il voto elettronico e www.ch.ch.
Il voto elettronico (responsabile fino a gennaio 2004) è stato elaborato nei Cantoni di Ginevra, Neuchâtel e Zurigo. Per maggiori informazioni: Tappe.
www.ch.ch è stato concepito come portale comune della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni e dà accesso ad informazioni e alle transazioni esistenti delle autorità. Il progetto è stato concluso nel dicembre 2004 ed è divenuto operativo dal 1° gennaio 2005.